Termini e condizioni di utilizzo di Matea.it

 

Articolo I

Disposizioni preliminari

 

www.matea.it (di seguito Matea.it) è uno spazio per l’acquisto e la vendita di oggetti fatti a mano tra acquirenti e venditori registrati.

Matea.it è l’intermediario per la vendita degli oggetti presentati da singoli venditori sul sito web Matea.it.

Matea.it non è rivenditore degli oggetti che i singoli venditori presentano sul sito web Matea.it.

Matea.it è anche uno spazio comune che permette la comunicazione tra venditori e acquirenti, lo scambio di esperienze, di idee creative, di istruzioni, suggerimenti e consigli per la creazione di oggetti fatti a mano.

Matea.it non consente la vendita di oggetti di seconda mano.

Per l'acquisto e la vendita degli oggetti su Matea.it è necessario registrarsi come utente del sito, con account acquirente o account venditore.

Possono registrarsi come utenti del sito web a Matea.it persone fisiche di età superiore ai 18 anni e persone giuridiche.

La registrazione di acquirenti e venditori su Matea.it è gratuita.

Per “Negozio” su Matea.it si intende lo spazio virtuale che Matea.it mette a disposizione di ciascun venditore per l’offerta dei propri oggetti. Il venditore non deve necessariamente essere un’azienda o un produttore professionale per avere il proprio Negozio su Matea.it.

 

Articolo II

Acquisto e vendita su Matea.it

 

L’acquirente registrato può acquistare online direttamente su Matea.it.

Gli acquirenti hanno la possibilità di ordinare, attraverso la funzione “Aggiungi al carrello”, gli oggetti selezionati secondo le condizioni di vendita (prezzo, spedizione, metodo di pagamento, ecc.) stabilite dal singolo venditore.

Al momento del pagamento, l'acquirente deve confermare l’acquisto ed effettuare pagamenti separati, per ogni oggetto o gruppi di più oggetti, comprati dai diversi venditori.

L’acquirente riconosce che gli oggetti possono provenire da venditori diversi e ciascuno dei venditori è libero di determinare il metodo di spedizione e le modalità di pagamento dei singoli oggetti acquistati.

 

Modalità di pagamento

 

Tutti i prezzi degli oggetti esposti sul sito web in Matea.it non includono le spese di spedizione.  Matea.it non si assume alcuna responsabilità per la pubblicazione da parte dei venditori sul sito web Matea.it di prezzi inesatti o parziali degli oggetti.

Nel caso in cui sia richiesto un pagamento anticipato, come “momento del pagamento” si intende il momento in cui avviene l’accredito del denaro sul conto del venditore.

Matea.it. non è in nessun caso responsabile dell’esecuzione o la mancata esecuzione dei pagamenti, di eventuali problemi nel trasferimento di denaro sul conto del venditore o del ritardo nell’accredito del pagamento sul conto del venditore.

 

Metodo di spedizione degli oggetti

 

Ogni venditore offre diverse modalità di spedizione degli ordini.

L'acquirente riconosce che ogni venditore di Matea.it è libero di stabilire il metodo di spedizione e le modalità di pagamento e che l'importo da versare al venditore può variare a seconda del metodo di spedizione stabilito, dalle modalità di pagamento, oltre che dalle dimensioni dell’oggetto.

 

Perfezionamento dell’acquisto

 

Il venditore è informato dell’arrivo di nuovi ordini via e-mail.

La responsabilità per il pagamento e per la spedizione degli oggetti venduti è regolata in via esclusiva dal rapporto tra acquirente e venditore. Matea.it non si assume nessuna responsabilità per l'esecuzione del pagamento da parte degli acquirenti o la spedizione degli oggetti da parte dei venditori.

Nel caso in cui l’acquirente non ritirasse la merce consegnatali dal corriere o dal servizio postale nei tempi previsti dalle condizioni del contratto di spedizione, la merce sarà restituita al venditore che ha il diritto di rivendere la merce sul sito Matea.it.

Nel caso in cui sia richiesto un pagamento anticipato, l’acquirente si impegna a pagare l’importo dovuto nel più breve tempo possibile, dopo aver ricevuto tramite email le informazioni per il pagamento da parte del venditore. L’acquirente riconosce che il venditore si riserva il diritto di non inviare l’oggetto fino alla conferma della ricezione del pagamento.

Nel caso in cui l’ordine non venga consegnato entro il tempo concordato o se l’ordine inviato è incompleto o non presenta le qualità precedentemente annunciate, l'acquirente può esprimere la sua insoddisfazione lasciando una recensione sul profilo del venditore. La lista delle recensioni, sia positive sia negative, è una parte pubblica del profilo di ciascun venditore.

Matea.it si riserva il diritto di disabilitare il profilo di un venditore sulla base delle recensioni negative ricevute, dopo aver provveduto agli opportuni controlli dello storico delle comunicazioni tra venditore e acquirente.

Eventuali richieste da parte dell’acquirente in merito a particolari urgenze nella consegna degli oggetti acquistati devono essere comunicate al venditore in tempo utile, attraverso il sito web Matea.it nella sezione “CONTATTA VENDITORE”, per verificare la disponibilità dell’invio prioritario. Matea.it non è in nessun caso responsabile della spedizione con invio prioritario degli ordini effettuati.

In caso di problemi riguardo al pagamento, la spedizione, la consegna, la garanzia degli oggetti venduti e per reclami, richieste di rimborso o qualsiasi altra esigenza, l’acquirente può comunicare direttamente con il venditore tramite il sito web Matea.it nella sezione “CONTATTA VENDITORE”.

 

Matea.it garantisce la riservatezza delle comunicazioni fra acquirenti e venditori effettuate sul proprio sito web nella sezione “CONTATTA VENDITORE”. Tali comunicazioni avvengono privatamente tra acquirenti, venditori e l’amministratore di Matea.it e non sono accessibili ad altri utenti di Matea.it. Matea.it, in qualità di amministratore del sito web ha accesso a tali comunicazioni allo scopo di controllarne il contenuto.

Acquirenti e venditori non possono utilizzare il sito web Matea.it per condividere informazioni a carattere personale, i propri contatti o prendere accordi per la vendita di oggetti al di fuori del sito web Matea.it.

 

Annullamento di un ordine

 

Per annullare un ordine, l’acquirente deve contattare il venditore tramite il sito web Matea.it nella sezione “CONTATTA VENDITORE”.

Nel caso di ordini già pagati, l’acquirente deve chiedere un rimborso al venditore. La disciplina dei casi e delle modalità di rimborso sono interamente rimesse all’accordo tra acquirente e il venditore.

Matea.it non è in nessun caso responsabile dell’annullamento di ordini da parte di acquirenti o venditori, né è responsabile per il rimborso di ordini già pagati.

 

Codice di condotta del venditore

 

Ogni venditore registrato su Matea.it è tenuto a rispettare le seguenti regole:

  1.       La vendita e la spedizione degli oggetti offerti sul sito Matea.it sono di esclusiva responsabilità di ogni venditore che ritiene interamente il ricavato delle proprie vendite.
  2.       Ciascun venditore è autonomo sia nella produzione sia nella vendita dei propri oggetti. Matea.it non si assume alcuna responsabilità per la mancanza o la limitazione, originaria o sopravvenuta, della capacità giuridica del venditore di produrre o vendere i propri oggetti.
  3.       Ciascun venditore è consapevole del fatto che per la vendita di determinate tipologie di oggetti sul sito web Matea.it possono essere richieste particolari licenze o autorizzazioni.
  4.       Ciascun venditore ha il diritto di creare e usare più di un account registrato su Matea.it, ma è vietato abusare di questo diritto ai fini di esercitare pratiche commerciali sleali, quali azioni ingannevoli o pratiche commerciali aggressive.
  5.       Tutti gli oggetti messi in vendita su Matea.it devono essere originali, prodotti a mano e presentati con una foto illustrativa. Il venditore garantisce l'autenticità di ogni oggetto da lui prodotto e venduto. Non è necessario che agli oggetti siano applicate etichette, marche o certificazioni, salvo ove previsto dalla legge.
  6.       Ogni venditore di Matea.it garantisce l’adeguata qualità e originalità degli oggetti venduti. Matea.it non si assume alcuna responsabilità rispetto alla qualità e l’originalità degli oggetti venduti. Gli oggetti venduti non sono sottoposti a controlli di qualità da parte di operatori di Matea.it.
  7.       Ciascun venditore si assume la totale responsabilità per la mancata o parziale consegna dei propri oggetti o per l’inadeguata o scarsa qualità degli stessi.
  8.       Ogni venditore ha l'obbligo di fornire informazioni riguardo alla qualità degli oggetti venduti qualora l’acquirente ne faccia richiesta.
  9.       A ciascun venditore è fatto divieto di fornire informazioni false, infondate, incomplete, inesatte, poco chiare o ambigue o omettere informazioni sulle caratteristiche o condizioni di acquisto degli oggetti venduti. Allo stesso modo è fatto divieto di mettere in vendita oggetti che violano i diritti di proprietà intellettuale.
  10.   Ciascun venditore è obbligato a fornire informazioni all'acquirente sul prezzo di ciascun oggetto, le condizioni, i costi e le modalità di trasporto degli oggetti venduti in modo chiaro e veritiero.
  11.   Ciascun venditore deve informare gli acquirenti delle condizioni e le modalità di reclamo in modo chiaro e veritiero.
  12.   Ciascun venditore è responsabile della gestione dei reclami ricevuti dai propri clienti ai sensi delle leggi vigenti.
  13.   A ciascun venditore è fatto divieto di applicazione di modalità di vendita e di vendita di oggetti che offendano il pudore, il buoncostume o la morale collettiva o che mostrino segni di discriminazione o di istigazione all’illegalità.
  14.   A ciascun venditore è fatto divieto di applicazione di modalità di vendita e di vendita di oggetti in violazione delle regole sul diritto d’autore o di altri diritti della proprietà intellettuale, così come di oggetti pericolosi o dannosi per la salute.
  15.   Ciascun venditore è tenuto a fornire informazioni veritiere e complete sugli oggetti venduti, oltre che una descrizione completa dei rischi presentati dagli stessi e delle corrette modalità di utilizzo e manutenzione, dei pericoli derivanti dall'uso improprio o manutenzione impropria degli oggetti venduti, delle corrette modalità di conservazione degli oggetti nel caso in cui contengano materiali o sostanze che necessitano di particolari trattamenti.
  16.   Nel caso in cui l’oggetto da vendere sia una fotografia o altra rappresentazione grafica, il venditore è tenuto specificare se il supporto sul quale l’oggetto verrà venduto sia materiale (carta fotografica, carta semplice, poster ecc.) o digitale (file informatico).
  17.   Qualsiasi comunicazione fra venditore e acquirente riguardante accordi o problemi sull’acquisto o sulla vendita di oggetti su Matea.it deve avvenire tramite il sito web Matea.it nella sezione “CONTATTA VENDITORE”. A ciascun venditore è fatto divieto di comunicare con gli acquirenti al di fuori del sito web Matea.it con riguardo alla vendita o all’acquisto di oggetti offerti sul sito web Matea.it. In caso di trasgressione del divieto, Matea.it ha il diritto di disabilitare il profilo del venditore dal proprio sito.
  18.   A ciascun venditore è fatto divieto di comunicare agli acquirenti i propri dati di contatto. In caso di trasgressione del divieto, Matea.it ha il diritto di disabilitare il profilo del venditore dal proprio sito.
  19.   Ogni venditore è tenuto a conoscere e rispettare il presente Codice di condotta del venditore e a agire in conformità con la legislazione in materia di protezione dei consumatori.
  20.   Per l’accertamento delle violazioni del Codice di condotta del venditore è responsabile Matea.it che, all’accertamento delle violazioni, ha diritto di bloccare l'accesso al venditore inadempiente, disabilitare il suo account e ritirare dalla vendita su Matea.it gli oggetti da lui venduti.
  21.   È ammessa in qualsiasi momento l’interruzione del rapporto fra Matea.it e il venditore, ad iniziativa di una qualunque delle parti, senza obbligo di fornire motivazioni. Qualora il venditore volesse interrompere il suo rapporto con Matea.it, dovrà farlo manifestando la sua volontà all’amministratore di Matea.it.

 

Le commissioni

 

Per poter continuare a offrire ai venditori lo spazio per pubblicizzare e vendere i loro oggetti e per offrire i servizi connessi alla loro vendita e promozione, Matea.it richiede a ciascun venditore una commissione del 10% sul prezzo di ogni oggetto venduto. A Matea.it non è richiesto il pagamento dell’IVA.

Il venditore riconosce che ciascun oggetto presentato su Matea.it deve recare il prezzo di vendita escluse le spese di spedizione. Al momento dell’ordine tra acquirente e venditore, Matea.it richiede il versamento di una commissione del 10% sul prezzo di vendita, escluse le spese di spedizione.

Matea.it invia una fattura in forma elettronica al venditore una volta al mese, con l’indicazione delle commissioni che il venditore deve versare a Matea.it, sulla base del conteggio degli incassi del venditore derivanti dagli ordini del mese precedente.

Nel caso in cui gli importi dovuti a titolo di pagamento delle commissioni siano inferiori a 2 euro, Matea.it non emetterà nessuna fattura per il pagamento delle commissioni del mese in corso che andranno ad aggiungersi a quelle del mese successivo.

Ogni fattura reca un termine per il pagamento delle commissioni di 14 giorni. Il versamento delle commissioni deve essere effettuato tramite bonifico bancario sul conto corrente di Matea.it.

Nel caso di mancati pagamenti o pagamenti tardivi, Matea.it si riserva il diritto di interrompere immediatamente il rapporto contrattuale con il venditore.

Il venditore riconosce che il computo delle commissioni da versare a Matea.it si effettua contestualmente alla ricezione dell’ordine di acquisto. Nel caso in cui il venditore o l’acquirente cancelli l’ordine, in qualsiasi fase della compravendita, prima o dopo il versamento del pagamento o la sua ricezione, le commissioni a Matea.it inizialmente computate saranno comunque dovute.

In caso di controversia tra venditore e acquirente dalla quale risulti la cancellazione dell’ordine, il venditore non ha diritto al rimborso delle commissioni, salvo il caso in cui il venditore ne faccia espressa richiesta a Matea.it e non prima che Matea.it abbia condotto i necessari accertamenti in merito ai motivi della controversia.

Il rimborso è sempre effettuato entro il primo mese successivo, tramite deduzione sulla fattura successiva.

 

Articolo III

Responsabilità e diritti di Matea.it

 

Matea.it non è in alcun caso responsabile per il rilascio o il controllo della titolarità delle autorizzazioni alla vendita degli oggetti in capo ai venditori, né per il rispetto da parte loro delle disposizioni di legge sulla tassazione dei redditi.

Matea.it non è in alcun caso responsabile della qualità, la genuinità e la corretta presentazione degli oggetti venduti. I venditori sono tenuti a rispettare tutte le norme della legislazione vigente riguardanti la produzione, la vendita, l’esposizione e l’invio degli oggetti.

Matea.it non è in alcun caso responsabile della disponibilità o la mancanza di disponibilità degli oggetti offerti dai venditori.

Matea.it non è in alcun caso responsabile di eventuali violazioni del diritto d'autore o di altri diritti della proprietà intellettuale commesse dai venditori per la produzione, la vendita, l’esposizione e l’invio degli oggetti.

Matea.it non è in alcun caso responsabile di eventuali dichiarazioni false da parte del venditore con riguardo alla natura degli oggetti o dei processi produttivi.

Matea.it non è in alcun caso responsabile di eventuali dichiarazioni inesatte sulla portata dei rischi derivanti dagli oggetti venduti o sulle modalità di vendita.

Matea.it non è in alcun caso responsabile per la mancata consegna o per la consegna in ritardo degli oggetti venduti causata dal corriere o dal servizio postale, né per eventuali danni causati agli oggetti stessi da parte del corriere o del servizio postale.

Matea.it non è in alcun caso responsabile per la raccolta della denuncia e le successive verifiche riguardo i danni, l’assenza o eventuali errori nella consegna degli oggetti. Inoltre Matea.it non è responsabile per il rimborso, la riparazione o la sostituzione di tali oggetti.

In tutti i casi di controversia concernenti vendita, spedizione e consegna degli oggetti, l'acquirente è tenuto a trattare direttamente con i venditori degli oggetti in questione.

Eventuali controversie che sorgano durante o a seguito del processo di vendita, spedizione e consegna degli oggetti si risolvono in piena responsabilità delle parti e a proprie spese fra venditori e acquirenti.

Matea.it si riserva il diritto di rimuovere oggetti dalla vendita secondo le condizioni stabilite nel Codice di condotta del venditore, se gli oggetti esposti sono in contrasto con tali condizioni.

Matea.it si riserva il diritto di disattivare i profili dei venditori e di prevenire eventuali nuove registrazioni su Matea.it da parte degli stessi, senza obblighi di fornire espressa motivazione.

Matea.it si riserva il diritto di negare l'accesso al sito qualsiasi acquirente o venditore registrato, senza obblighi di fornire espressa motivazione.

Matea.it è unicamente responsabile della gestione del sito e della corretta visualizzazione del testo e delle immagini, del corretto funzionamento del sistema di shopping online, del sistema di pagamento delle commissioni e della fatturazione.

Matea.it come gestore del sito non responsabile della disponibilità ininterrotta del servizio e si riserva il diritto di apportarne interruzioni senza preavviso, nel caso in cui si ritengano necessarie operazioni di manutenzione del sistema.

Matea.it si impegna a gestire le informazioni personali di acquirenti e venditori registrati sul suo sito nel rispetto degli obblighi di legge e mantenendone la riservatezza.

Matea.it si riserva il diritto di utilizzare tali informazioni unicamente a scopi di presentazione del sito e per assicurarne il suo corretto funzionamento, agevolando lo scambio di comunicazioni fra venditori e acquirenti in caso di controversia.

Matea.it ha il diritto di utilizzare le immagini degli oggetti messi in vendita dai venditori per scopi di presentazione del sito.

Matea.it si riserva il diritto di terminare il funzionamento del sito senza obblighi di fornire espressa motivazione e senza assumersi nessuna responsabilità né obblighi nei confronti di venditori e acquirenti registrati.

In caso di chiusura del sito, Matea.it non fornisce nessuna garanzia di conservazione dei dati personali di acquirenti e venditori. Tali dati saranno cancellati e non potranno essere venduti, ceduti o resi disponibili in altro modo.

 

Articolo IV

Disposizioni finali

 

Con la registrazione al sito Matea.it, venditori e acquirenti dichiarano di accettare e rispettare Termini e condizioni di utilizzo in vigore al momento della registrazione.

Con la registrazione al sito Matea.it, venditori e acquirenti dichiarano di aver letto e capito Termini e condizioni di utilizzo in vigore al momento della registrazione.

Nel caso in cui alcune delle clausole del presente documento, anche successivamente modificato, dovessero essere ritenute invalide o inapplicabili in tutto o in parte, viene fatta salva la validità e l'applicabilità delle parti rimanenti.

Quanto non disciplinato da Termini e condizioni di utilizzo segue le disposizioni del Codice Civile, della normativa sulla tutela dei consumatori, della normativa sulla vendita a distanza e a domicilio, della normativa sul commercio elettronico e delle altre leggi.

Con la registrazione al sito Matea.it, venditori e acquirenti accettano di comunicare ai fini della compravendita degli oggetti esposti nel sito, solo ed esclusivamente attraverso il sito stesso nella sezione “CONTATTA VENDITORE”.

Con la registrazione al sito Matea.it, gli acquirenti dichiarano di prestare il proprio consenso al trattamento dei propri dati personali da parte di Matea.it che può utilizzarli e conservarli mediante l’utilizzo di strumenti informatici. Gli utenti registrati su Matea.it si impegnano inoltre ad aggiornare i propri dati personali.

Matea.it, venditori e acquirenti si impegnano a trattare i dati personali scambiati sul sito Matea.it in conformità con le leggi vigenti. Venditori e acquirenti hanno il diritto di richiedere di interrompere il rapporto di trattamento di dati e la loro cancellazione in qualsiasi momento e senza obblighi di fornire motivazione.

Eventuali controversie insorte tra Matea.it da una parte e venditori o acquirenti dall’altra, comprese le controversie relative alla validità, l’interpretazione o l’applicazione di Termini e condizioni di utilizzo, dovranno risolversi in via amichevole. Tuttavia, qualora fosse impossibile raggiungere un accordo fra le parti, per la soluzione della controversia saranno competenti le autorità giudiziarie del luogo del convenuto.